In Difesa delle Donne: il progetto prende forma

Era il 5 ottobre: una sera come tante, ma una serata importante che ha dato inizio ad un progetto chiamato #InDifesaDelleDonne. Un incontro organizzato dal Gruppo Atena con il patrocinio del comune di Mercatino
Conca e del centro antiviolenza di Pesaro. Un incontro che ha visto la nostra collega Donatella Rossetti dare
voce al suo dolore e al suo vissuto di fronte ad una platea di colleghi, amici, parenti e cittadini sensibili ad un tema
scottante: la violenza sulle donne. Tutti si sono voluti stringere attorno a Donatella per farsi da portavoce del
suo messaggio che con voce commossa e carica di emozione ha voluto trasmettere: “Denunciate, denunciate
la violenza, perché dove c’è violenza non ci può essere amore!”.

Il progetto #InDifesaDelleDonne, nato proprio da questo messaggio di speranza, con la volontà di sensibilizzare tutte, ma soprattutto tutti, su questo tema di attualità, e concretizzato con questo incontro, sta finalmente iniziando a prendere forma. Dall’iniziale idea di organizzare una partita di calcio femminile con lo scopo di raccogliere fondi destinati al centro antiviolenza di Pesaro, abbiamo deciso di ridisegnare l’evento unendo lo scopo benefico con l’aspetto sociale di cui si occupa il Gruppo Atena. Nasce quindi l’idea di una serata in cui ritrovarsi tutti assieme, colleghi, amici, conoscenti, estranei, chiunque voglia dimostrare la propria sensibilità su questo argomento, seduti attorno ad un tavolo a mangiare una pizza all’hotel della salute, una delle nostre strutture riabilitative, destinando il ricavato alla collega Donatella, costretta purtroppo a rimandare il rientro al lavoro per complicazioni di salute.
Il progetto #InDifesaDelleDonne prende dunque forma con un ambizioso obiettivo, che dal 2018 diventerà un appuntamento annuale fisso per raccogliere dei fondi da destinare ai progetti del Centro Antiviolenza di Pesaro.
Vi invitiamo tutti a partecipare numerosi giovedì 06 luglio alle ore 20:30 presso l’Hotel della Salute di Monte
Grimano Terme, perché la violenza, sia essa fi sica, psicologica, sessuale, economica, sul lavoro, tra i banchi
di scuola, intrappolata tra le maglie della rete virtuale, dei social network, del cyberbullismo o del bullismo… la
violenza, in qualunque forma essa si presenti, va sempre respinta, denunciata e sconfi tta con l’amore…l’amore
per se stessi!

Laura Gallina

Lug 5, 2017 | Posted by in News | 0 comments
Premium Wordpress Themes by UFO Themes

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per analisi e statistiche sulla navigazione degli utenti. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Altre informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi