MA QUESTE SON PAROLE – Spettacolo teatrale della Compagnia del Gruppo Atena

Prima replica del nuovo spettacolo teatrale della Compagnia del Gruppo Atena in programma al

Teatro Battelli di Macerata Feltria

Sabato 24 febbraio 2018 alle ore 21.00

 

Dal luglio del 2013 nel Gruppo Atena si tiene un Laboratorio teatrale, condotto da Vito Minoia e David Aguzzi dell’Associazione Aenigma, con cadenza settimanale e, partecipano mediamente 18 ospiti delle strutture residenziali.

Fin dal primo anno, si è tenuta una rappresentazione conclusiva, portando in scena una elaborazione del lavoro sviluppato negli incontri laboratoriali. Negli ultimi tre anni rappresentati nel Teatro Battelli di Macerata Feltria, nei giorni che precedono le Feste natalizie.

 

Nell’anno da poco concluso, il 2017, la Compagnia teatrale si è cimentata intorno all’affascinante e sfaccettato  tema: “La poesia è sogno”, che ha visto il debutto di un nuovo spettacolo dal titolo “Ma queste son parole” al Teatro Battelli di Macerata Feltria, sabato 16 dicembre.

 

Sempre nel 2017, nel mese di luglio al Molino Giovanetti è stata presentata una prima elaborazione, un “work in progress”, con il titolo “La Marionetta”  ispirata liberamente a primi incontri  con il teatro delle marionette di Remo Di Filippo e Rohda Lopez e con il cinema di Pier Paolo Pasolini.

 

Il film di Pasolini “Che cosa sono le nuvole” è alla base dello studio che, con il titolo “Ma queste son parole”, ha condotto il gruppo a sviluppare un importante lavoro incentrato sulla Commedia dell’arte. Il tutto a partire da prime esercitazioni condotte su tre personaggi (Arlecchino, Brighella e Colombina), arrivati al laboratorio teatrale grazie all’incontro a giugno con il poeta e regista italostatunitense Walter Valeri, docente al Boston Conservatory della Berkeley University.

Nell’arco degli ultimi mesi i componenti del laboratorio hanno costruito intorno ad un racconto iniziale (quello di Arlecchino, Brighella e Colombina, ispirato al testo “Il profumo dei soldi” scritto da Valeri) una caratterizzazione di un proprio personaggio scenico, strutturando tutti insieme, con passione creatività, una storia che ha condotto a definire a più mani un canovaccio, poi utilizzato per la messa in scena.

La fantasia non è mancata: si sono originate scene e prove ricche di comicità, ma che portano  anche a profonde riflessioni sulla vita, l’esistenza, il dubbio, la correttezza, la giustizia e la legalità. Emerge una tematica sociale e personale, che si arricchisce di risvolti a volte grotteschi e reali di vita quotidiana. Un lavoro sviluppato in gruppo, ma con riflessioni individuali, con un approccio alla scrittura partecipata: ciascuno ha contestualizzato il proprio personaggio nella storia creata collettivamente.

Nel percorso formativo attivato non potevamo non confrontarci con la Commedia dell’arte, attività scenica di tradizione italiana del 1500 e 1600,  insegnata in tutte le scuole di teatro del mondo in quanto all’origine del teatro professionale moderno. Oltre alla recitazione a soggetto (o all’ “improvvisa”, che ha la sua ragion d’essere in una grande esperienza dell’attore, artefice di un bagaglio di ‘trovate comiche’ per il proprio ruolo), caratteristica di questo tipo di teatro è per alcuni personaggi la recitazione in maschera e l’arrivo per la prima volta in scena delle attrici (fino a quel momento i ruoli femminili erano interpretati da uomini).

 

L’evento costituirà una sorpresa e un’occasione di riflessione per il pubblico presente allo spettacolo.

Vi aspettiamo numerosi al Teatro Battelli di Macerata Feltria, sabato 24 febbraio alle ore 21.00 per: MA QUESTE SON PAROLE. Compagnia teatrale Gruppo Atena.

 

 

La Poesia è sogno: “ma queste son parole”.

Con: Miriam Angelini, Cinzia Baldacci, Gianluca Bidini, Simona Cardinali, Pasquale Colasimone, Anna di Fonzo, Carlo Di Lodovico, Luciano Francescone, Mirko Garbuglia, Franco Marconi, Luca Michelucci, Celestino Moretti, Antonio Nigro, Giuseppe Offidani, Letizia Peli, Lucrezia Tamborra, Cristiana Salvi, Anton Giulio Travaglini. Regia di Vito Minoia, collaborazione drammaturgica di David Aguzzi, collaborazione di Romina Mascioli (Teatro Universitario Aenigma).

Feb 12, 2018 | Posted by in Eventi | 0 comments
Premium Wordpress Themes by UFO Themes

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per analisi e statistiche sulla navigazione degli utenti. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Altre informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi